Orologi di Lusso

Orologi automatici, al quarzo e meccanici: quali sono le differenze?

Status symbol di lusso ed esclusività e veri e propri capolavori di ingegneria e design, gli orologi di lusso sono molto più che semplici strumenti per misurare il tempo. 

La scelta tra un orologio automatico, al quarzo o meccanico è determinata da diversi fattori, inclusi gusto personale, funzionalità desiderate e budget. Gli specialisti di Elysium, la boutique di orologi di lusso a Milano, vi accompagna oggi alla scoperta delle caratteristiche di ciascun tipo di movimento e meccanica, per aiutarvi a scegliere l’orologio perfetto.

I movimenti dell’orologio

Il movimento, o calibro, è l’elemento centrale che alimenta un orologio, cioè quello che misura il tempo azionando le lancette e le funzioni aggiuntive. I movimenti si dividono principalmente in tre categorie: automatici, al quarzo e meccanici, ognuno con le proprie peculiarità che influenzano aspetti come precisione, manutenzione e estetica.

Gli orologi meccanici  

Un orologio meccanico funziona grazie a un movimento alimentato da una molla, chiamata molla motrice. Quando l’orologio viene caricato, la molla motrice si avvolge strettamente, immagazzinando energia. Questa energia viene poi rilasciata gradualmente attraverso un meccanismo di ingranaggi che regola il rilascio dell’energia in modo controllato e costante. La velocità con cui l’energia viene rilasciata è controllata dal bilanciere, che oscilla avanti e indietro a una velocità costante. Questo meccanismo assicura che l’orologio mantenga il tempo con precisione.

Gli orologi meccanici sono costruiti per durare. La loro costruzione robusta e la possibilità di riparare o sostituire quasi ogni componente li rende potenzialmente eterni con la giusta cura. Il fascino di un orologio meccanico risiede nella sua complessità visiva. Il movimento visibile, spesso attraverso un fondello trasparente, offre uno spettacolo affascinante, esaltando l’artigianalità e la precisione ingegneristica.

Per mantenere la precisione e la funzionalità, però, gli orologi meccanici richiedono controlli e manutenzioni periodiche da parte di un orologiaio qualificato.

Gli orologi automatici

Un orologio automatico, chiamato anche orologio a carica automatica, è una variante dell’orologio meccanico. Si differenzia per la presenza di un rotore, un peso oscillante che si muove con il movimento del polso dell’utente. Questo movimento fa sì che il rotore giri su se stesso, avvolgendo automaticamente la molla motrice senza che l’utente debba ricordarsi di caricare l’orologio manualmente (orologio meccanico). Come negli orologi meccanici, l’energia immagazzinata nella molla motrice viene rilasciata attraverso un sistema di ingranaggi e controllata dallo scappamento e dal bilanciere per mantenere il tempo con precisione. Gli orologi automatici combinano la raffinatezza della meccanica tradizionale con la comodità della carica automatica.

Segnaliamo anche che molti orologi automatici presentano un’estetica moderna, quando hanno i fondelli “a vista” permettono di ammirare il complesso movimento all’interno.

Similmente agli orologi meccanici, necessitano di controlli periodici per assicurare il corretto funzionamento.

Gli orologi al quarzo

Gli orologi al quarzo utilizzano una batteria e un cristallo di quarzo come oscillatore. Il quarzo, quando sottoposto a una corrente elettrica, oscilla a una frequenza molto stabile e precisa.

Questa proprietà lo rende ideale per mantenere il tempo. Un circuito elettronico misura le oscillazioni del quarzo e le converte in impulsi che fanno avanzare il motore dell’orologio, che a sua volta muove le lancette o fornisce l’input per un display digitale. Gli orologi al quarzo sono molto precisi e richiedono poca manutenzione, oltre alla sostituzione periodica della batteria. In questa tipologia di orologi non è presente alcuna riserva di carica, mentre in quello automatico può arrivare fino a 72 ore per i più moderni, la maggior parte degli orologi con movimento meccanico hanno una riserva di carica di 24/48 ore.

Scegliere un orologio di lusso

Se stai cercando un orologio, la scelta tra un modello meccanico, al quarzo o automatico può sembrare complessa, ma in realtà dipende da ciò che più valorizzi: la tradizione e l’artigianato, la praticità e la precisione, o un mix di questi elementi. 

Nel mercato odierno degli orologi di lusso, la scelta ricade senza dubbio tra i meccanici e gli automatici. Gli orologi meccanici sono sinonimo di fascino tradizionale e complessità; richiedendo una carica manuale e una manutenzione periodica, sono ideali soprattutto per chi apprezza l’orologeria come forma d’arte e non si lascia spaventare dal maggior grado di cura richiesto da questi capolavori. Gli orologi automatici sono altrettanto eleganti e complessi e richiedono una cura minore ma spesso è proprio in questa cura che gli appassionati di orologi di lusso vedono tutto il valore del pezzo. Scegliere tra orologio meccanico e orologio automatico è quindi una questione di gusto e di consapevolezza.

Fatti ispirare dalla collezione di orologi di lusso di Elysium e dai nostri professionisti: Elysium è il tuo nuovo punto di riferimento per il mondo degli orologi di lusso a Milano. Siamo rivenditori di Rolex, Cartier, Patek Philippe, Audemars Piguet e tanti altri brand unici, icone del lusso. Vi aspettiamo. 

articoli correlati

Orologi di Lusso